I media e la musica tra news e nuove forme di narrazione onlineFavoriteLoadingAggiungi

Ex Palazzo Poste – hall 2 – PANEL

con P. Andreotti (Microsoft), P. Landi (Mondadori), il blogger M. Boroni, L. De Gennaro (MTV), D. Bellalba (Federazione italiana comunicatori e operatori multimediali) e l’artista M. Bravi. Modera G. Di Carlo (Rockol)

9 giugno / 12:00 – 13:30

Giornalisti ed editori musicali adattano le proprie professionalità e l’organizzazione del proprio lavoro imparando come mettere a fattore comune strumenti e piattaforme complementari: dai social media al SEO, dai bot al programmatic advertising, dall’intelligenza artificiale alle automated news. Ma gli artisti, oggetto quotidiano del loro interesse, sono tra i maggiori artefici della disintermediazione: il loro dialogo in tempo reale con i fans determina profondi cambiamenti nei codici di linguaggio ed altera il ritmo della narrazione. È un incontro significativo quello tra l’industria musicale, a sua volta protagonista di drastici cambiamenti nella fruizione e nei modelli di business, e quella dei media, che dal cambiamento profondo è investita proprio in questi anni e cerca un nuovo equilibrio.

Michele Bravi, photo Studio Cirasa

IMG_1149.JPG IMG_1118.JPG IMG_1110.JPG IMG_1138.JPG IMG_1143.JPG IMG_1142.JPG IMG_1113.JPG IMG_1106.JPG IMG_1102.JPG IMG_1123.JPG IMG_1141.JPG IMG_1114.JPG IMG_1111.JPG